Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Barack Obama sta pensando di "arruolare" Oprah Winfrey, la star tv più conosciuta d'America e presunta vittima di discriminazione razziale in un negozio della Bahnhofstrasse di Zurigo, per promuovere e aumentare la popolarità tra gli americani della controversa riforma sanitaria, la cosiddetta Obamacare.

Lo ipotizza il blog "The Hill", una fonte molto informata sui palazzi di Washington. È noto quanto la conduttrice nera sia una vecchia amica di Barack e Michelle. Inoltre si sa che la Casa Bianca sta cercando di attivare il suo network di simpatizzanti presente a Hollywood per dare una mano a rendere più appetibile al pubblico una riforma che entrerà in vigore nei prossimi mesi.

Secondo tanti esperti di marketing politico, l'intervento di Oprah Winfrey sarebbe decisivo, farebbe la differenza, o come si dice negli Usa, rappresenterebbe un "game changer". Insomma, una specie di "arma segreta" per convincere i tanti fan della star sui vantaggi della Obamacare.

Al momento non ci sono conferme ufficiali: tuttavia la stessa Casa Bianca, pur non facendo nomi ammette che "leader della art community, protagonisti del mondo dello spettacolo hanno già espresso la loro disponibilità e il loro interesse a essere coinvolti nella campagna a favore della riforma".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS