Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Visita a sopresa ad Haiti per Michelle Obama. La first lady degli Stati Uniti, che in giornata sarà in Messico per una visita ufficiale, ha voluto fermarsi nel suo viaggio ad Haiti per visitare le zone colpite dal terremoto del 12 gennaio.
Subito dopo essere atterrata a Port au Prince, accompagnata dalla moglie del vicepresidente Joe Biden, Jill, Michelle Obama è stata accompagnata in elicottero per un giro sopra la città, per poter vedere di persona le zone più devastate dal sisma. Si calcola che dal 12 gennaio circa un milione di persone sia rimasto senza casa e viva in rifugi di fortuna. Il programma prevede anche una sua visita in un ospedale della città e un incontro con il presidente haitiano, René Preval.
L'amministrazione Obama ha rilasciato questa dichiarazione sulla visita: "la first lady Michelle Obama e Jill Biden sono in visita ad Haiti per sottolineare al popolo e al governo haitiani l'impegno americano negli aiuti e nella ricostruzione del paese, tanto più ora che si entra nella stagione degli uragani".

SDA-ATS