Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gilbert Baker alla testa della Pride di Stoccolma nel 2003 durante la quale è stata portata una bandiera arcobaleno di 250 metri di lunghezza.

KEYSTONE/EPA PRESSENS BILD/FREDRIK PERSSON

(sda-ats)

Gilbert Baker, l'artista di San Francisco che creò la bandiera con i colori dell'arcobaleno, simbolo della comunità gay, è morto all'età di 65 anni. Lo riferisce il San Francisco Chronicle precisando che l'artista è morto nel sonno.

Baker disegnò una bandiera con otto colori nel 1978 per la giornata degli omosessuali, precursore del Gay Pride. I colori poi furono ridotti a sei, ognuno dei quali rappresenta un diverso aspetto dell'umanità. L'artista disse che volle trasmettere l'idea della diversità e dell'inclusione, utilizzando "qualcosa dalla natura per rappresentare che la nostra sessualità è un diritto umano".

Nel 2015, il Museum of Modern Art di New York acquistò la bandiera per la sua collezione di design, definendola una "potente pietra miliare".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS