Navigation

Usa: morto Sergiu Luca, grande violinista del repertorio barocco

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 dicembre 2010 - 12:16
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Il musicista statunitense d'origine rumena Sergiu Luca, uno dei grandi violinisti degli ultimi decenni, è morto nella sua casa di Houston (Usa) all'età di 67 anni. L'annuncio della scomparsa, causata da un tumore, è stato dato dal suo agente John Gingrich. Luca aveva studiato anche a Berna.
Straordinario virtuoso del violino, specializzato nel repertorio della musica barocca e dell'Ottocento, Luca ha inciso per la Cbs il "Concerto per violino" di Sibelius e la sua ampia discografia spazia da Bach a Schumann e Bartok. Sergiu Luca ha fondato nel 1971 la Chamber Music Northwest e il gruppo strumentale Context.
Nato il 5 aprile 1943 a Bucarest, Sergiu Luca fu un talento precocissimo, entrando al Conservatorio della capitale rumena a soli cinque anni; fece il suo debutto pubblico nel 1952, a nove anni, suonando in Israele con la Haifa Sumphony. In seguito studiò a Londra con Max Rostal, a Berna, con Isaac Stern, perfezionandosi con Ivan Galamian al Curtis Institute of Music di Philadelphia (Usa). Luca fece il suo debutto americano suonando il "Sibelius Concerto" con la Philadelphia Orchestra nel 1965. Nel 1985 fondò il Cascade Head Music Festival a Lincoln City, nello stato dell'Oregon, che ha diretto per 21 anni. Dal 1982 al 1987 è stato il direttore della Texas Chamber Orchestra.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?