Navigation

Usa: newyorkesi pronti per sindaco donna

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2013 - 18:15
(Keystone-ATS)

I newyorkesi sono pronti per un sindaco donna: lo rivela un sondaggio di Quinnipiac University, secondo il quale il 27 per cento degli intervistati si è detto "entusiasta" all'idea di avere di un primo cittadino di sesso femminile, mentre il 64 per cento ha dichiarato che si sentirebbe "a suo agio".

Pochi mesi fa era stato proprio l'attuale sindaco, Michael Bloomberg, a proporre una donna come suo successore: l'ex segretario di Stato Hillary Clinton. L'ex First Lady ha tuttavia declinato la proposta, dichiarandosi non interessata.

L'unica candidata di sesso femminile in corsa per prendere il posto di Bloomberg alla guida della Grande Mela attualmente è Christine Quinn, presidente del consiglio comunale della città.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.