Navigation

USA: numero occupati fermo, disoccupazione 9,1%

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2011 - 15:54
(Keystone-ATS)

Il tasso di disoccupazione negli Stati è rimasto invariato in agosto al 9,1%, come atteso dagli esperti. Non sono stati creati nuovi posti di lavoro, mentre gli analisti avevano previsto 70'000 nuovi impieghi.

La distruzione di posti ha esattamente compensato la creazione di impieghi in agosto, indica il rapporto ufficiale del Ministero americano del lavoro.

Il settore pubblico continua a tagliare occupazione e il settore privato ha creato - al netto - solo 17.000 posti lavoro, il dato peggiore dal febbraio 2010.

I dati di giugno e luglio sono stati inoltre riveduti al ribasso: a luglio i posti creati sono stati 85.000, a giugno 20.000. Gli americani in cerca di lavoro sono 14 milioni. Il 42,9% americani disoccupati, ovvero 6 milioni, sono fuori dal mercato del lavoro da oltre sei mesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?