Navigation

USA: nuova guida dei pediatri, circoncisione per tutti neonati

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2012 - 20:41
(Keystone-ATS)

Tutti i neonati americani vanno circoncisi: sono queste le nuove linee-guida della Accademia dei pediatri americani che per la prima volta prende una posizione forte sulla questione. Dieci anni orsono, la stessa Accademia aveva affermato che non vi erano sufficienti prove nè a favore, nè contro la procedura.

Oggi dopo anni di ricerca, secondo i top esperti degli Stati Uniti, queste prove ci sono: la circoncisione - affermano - diminuisce sino al 90% il rischio di infezioni urinarie nei bambini piccoli e per il resto della vita protegge grandemente dalla trasmissione di malattie sessuali come il papilloma virus, e quindi i pericoli che questo venga trasmesso alle donne.

Per quanto riguarda l'Aids inoltre, gli studi hanno dimostrato che gli uomini eterosessuali circoncisi hanno probabilità inferiori del 60% di contrarre il virus Hiv. I 14 membri della special Task Force dell'Accademia dei pediatri hanno inoltre osservato che negli ultimi anni il numero di maschi circoncisi negli Usa è sceso al 56% dei neonati ed auspicano che le nuove raccomandazioni invertano la tendenza. Le linee guida saranno pubblicate sulla rivista 'Pediatrics'.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?