Navigation

Usa: NYT,neonati bianchi per prima volta etnia minoritaria

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 maggio 2012 - 11:55
(Keystone-ATS)

La nascita di bambini bianchi negli Usa cede per la prima volta il passo alle altre etnie, con il 49,6 % contro il 50,4 % di nuovi nati ispanici, neri, asiatici o di razza mista. Lo afferma il New York Times nella sue edizione online, citando l'Ufficio del censo statunitense.

I bianchi comunque restano il 63,4 % degli americani, ma i giovani immigrati e figli di immigrati di diverso colore sono in pieno 'periodo di fertilità'. Un fatto che secondo il demografico William Frey, del Brookings Institute, segna il passaggio a una cultura multietnica rispetto ai 'baby boomers' bianchi del passato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?