Giù le tasse sulle imprese, ma subito investimenti per creare nuovi posti di lavoro. È la sfida che il presidente americano, Barack Obama, lancia ai repubblicani nel tentativo di sbloccare l'impasse in Congresso dove restano bloccati numerosi provvedimenti tesi a rafforzare la ripresa e l'occupazione.

In un intervento a Chattanooga, Tennessee, Obama propone dunque quel 'patto per la classe media' annunciato giorni fa. Un compromesso che in particolare prevede un calo dell'aliquota che grava sulle imprese dal 35% al 28%.

In cambio, il presidente Usa chiede che il Congresso vari nuove spese per il rinnovo e la realizzazione di infrastrutture, come strade e ponti, dando così una forte spinta all'occupazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.