Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - La riforma finanziaria avviata negli Stati Uniti significa mettere la parola fine ai salvataggi degli istituti finanziari. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, sottolineando che "non possiamo permetterci una nuova Aig".
"Non possiamo permettere che la storia si ripeta" a Wall Street: "le banche dovrebbero pagare per le cattive decisioni" che prendono, ha detto ancora Obama incontrando il board degli Advisor economici della Casa Binaca, e sottolineando che opporrà il proprio veto alle nuove regole del sistema finanziario se non saranno incluse norme sui derivati. "I derivati devono essere regolamentati", ha sottolineato.

SDA-ATS