Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Casa Bianca ha lanciato una campagna per incoraggiare gli stranieri che risiedono legalmente negli Usa a diventare cittadini americani. Una mossa che potrebbe aggiungere milioni di elettori in tempo per le presidenziali del 2016.

Le stime mostrano infatti che i residenti permanenti legali negli Stati Uniti (ossia chi è in possesso della Green Card), sono 13,3 milioni, ma solo 8,8 milioni potranno chiedere la cittadinanza. Circa il 60% di questi sono di origine sudamericana e il 20% di origine asiatica: gruppi che nelle elezioni del 2012 votarono in gran parte per Barack Obama.

La United States Citizenship and Immigration Services, l'agenzia federale che si occupa delle naturalizzazioni, offrirà prove pratiche via telefono cellulare per prepararsi al test di educazione civica, un esame che gli immigrati devono superare ma che scoraggia molti, e terrà anche dei workshop nelle zone rurali.

La campagna comprende spot pubblicitari in tv, e sono stati scelti quattro "ambasciatori", neo cittadini americani: uno di loro è Fernando Valenzuela, ex lanciatore dei Los Angeles Dodgers, di origine messicana, e di recente diventato cittadino Usa dopo tanti anni nel Paese.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS