Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - I servizi segreti americani hanno perso da anni le tracce di Osama bin Laden. Lo ha ammesso il capo della Cia Leon Panetta in un'intervista rilasciata al canale televisivo Abc.
Panetta ha detto che le ultime informazioni "precise" sul capo di al Qaida risalgono all'inizio dello scorso decennio quando bin Laden si spostò dall'Afghanistan nelle aree tribali del Pakistan.
Il mandante delle stragi dell'11 settembre "è ovviamente molto ben nascosto nelle aree tribali del Pakistan, in un terreno che probabilmente è il più difficile del mondo", ha detto il numero uno della Cia nella sua prima intervista con una televisione americana.

SDA-ATS