Navigation

Usa: pena di morte, esecuzione in Virginia

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2010 - 07:31
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Paul Warner Powell, trentunenne bianco, è stato messo a morte sulla sedia elettrica del carcere di Greensville, in Virginia. Nel 1999 uccise a coltellate una ragazzina di sedici anni. Quindi lo stesso giorno violentò e tentò di ammazzare un'altra ragazzina di appena quattordici anni. Credendola morta la lasciò esanime e fuggì. La ragazzina invece era solo svenuta. Una volta ripresasi, riuscì a testimoniare e a assicurare Powell alla giustizia.
Si tratta del condannato a morte numero 106 dello stato della Virginia, dal 1976, l'anno in cui è stata reinserita la pena di morte negli Stati Uniti. Al momento ci sono 13 detenuti nel braccio della morte in attesa del boia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?