Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Pignoramenti ai massimi storici negli Usa ad aprile. Il mese scorso le banche hanno pignorato 92.432 case, segnando un incremento dell'1% rispetto a marzo e del 45% su base annua, secondo i dati della società RealtyTrac e ripresi dall'agenzia Bloomberg.
Gli stati col più alto tasso di pignoramenti risultano essere il Nevada, al primo posto in questa speciale classifica per il 40esimo mese consecutivo, quindi l'Arizona seguita da Florida, California e Utah.

SDA-ATS