Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prodotto interno lordo (Pil) degli Stati Uniti nel secondo trimestre del 2013 è cresciuto dell'1,7% su base annua, più delle attese degli analisti. Lo ha comunicato poco fa il ministero del commercio, correggendo peraltro al ribasso (+1,1% invece che +1,8%) la crescita del primo trimestre.

Commentando a caldo il dato del periodo aprile-giugno gli esperti parlano di un'accelerazione "inaspettata" e sottolineano come questo dato rafforzi la convinzione che la Federal Reserve cominci davvero entro l'anno a ritirare le sue misure straordinarie di sostegno all'economia. Proprio dalla Fed è oggi attesa la decisione sui tassi, che sarà seguita dalla conferenza stampa del presidente Ben Bernanke.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS