Navigation

USA: PIL secondo trimestre +1,5%, dato superiore alle stime

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2012 - 15:24
(Keystone-ATS)

Negli Stati Uniti il prodotto interno lordo ha segnato nel secondo trimestre una crescita dell'1,5% dopo il 2% del primo trimestre (dato rivisto al rialzo da +1,9%). È la prima lettura. Gli economisti interpellati da Bloomberg si aspettavano una crescita dell'1,4%.

Sul rallentamento del Pil Usa del secondo trimestre rispetto ai primi tre mesi dell'anno ha inciso soprattutto la brusca frenata dei consumi che incidono per il 70% sull'economia statunitense: nel periodo aprile-giugno i consumi hanno registrato un rialzo di appena l'1,5%, l'incremento più debole da inizio anno, contro il +2,4% dei primi tre mesi del 2012.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?