Navigation

Usa: polizia uccide cannibale mentre addenta faccia di uomo

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 maggio 2012 - 16:29
(Keystone-ATS)

Un uomo è stato ucciso dalla polizia mentre tutto nudo in strada era intento a strappare a morsi la faccia di un altro uomo. È successo in una zona di Miami Beach, in Florida, proprio mentre la città veniva presa d'assalto da una marea di visitatori per il festival dell'Hip Hop.

L'orrore è iniziato sabato pomeriggio quando, secondo fonti della polizia, un road ranger ha avvistato un uomo nudo che stava addentando il volto di un malcapitato. La guardia gli ha intimato di farsi indietro, mentre nel frattempo una donna che aveva assistito alla scena aveva a sua volta allertato la polizia; che giunta sul posto ha anch'essa chiesto al "cannibale" di farsi indietro.

A quel punto, dopo inutili tentativi di far desistere l'uomo, un agente ha aperto il fuoco, ma ciò nonostante l'assaltatore ha continuato imperterrito ad addentare la sua vittima. Sono stati necessari diversi colpi d'arma da fuoco per fermarlo. La vittima è stata trasportata in ospedale e ora versa in condizioni critiche. Secondo gli inquirenti l'uomo potrebbe essere un barbone che si trovava disteso lungo la strada quando il folle gli è balzato addosso.

L'ipotesi più probabile per spiegare un simile comportamento, scrive il Miami Herald citando fonti di polizia, è che l'uomo soffrisse di "psicosi da cocaina", una follia indotta dalla droga che "brucia" il corpo dall'interno e spesso porta le vittime a spogliarsi nel tentativo di raffreddarsi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?