Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SEUL - La ripresa dei Colloqui a sei con la Corea del Nord è possibile a patto che Pyongyang "cessi ogni forma di provocazione e decida di rispettare gli obblighi internazionali". Lo ha detto il segretario alla difesa americano, Robert Gates, che, appena giunto a Seul dal Giappone, ha spiegato che "in merito ai prossimi passi, impegni di natura diplomatica sono possibili a partire da un diretto contatto tra Nord e Sud".
"Quando o se le azioni della Corea del Nord si mostreranno tali da ritenere che i negoziati potranno essere produttivi e condotti in buona fede, allora potremmo vedere il ritorno dei Colloqui a sei", ha osservato Gates, in merito al dialogo tra le due Coree, Cina, Usa, Giappone e Russia sull'abbandono del nucleare di Pyongyang. Dialogo che è in fase di stallo dal dicembre 2008.
"Ma - ha rilevato ancora - la leadership della Corea del Nord deve fermare i pericoli di provocazioni e fare passi concreti per dimostrare che inizieranno a fare fronte agli obblighi internazionali".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS