Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti temono che la Russia stia lavorando per rafforzare il proprio appoggio militare al presidente della Siria, Bashar al-Assad. Lo riporta la stampa americana citando un funzionario dell'amministrazione.

Stando al funzionario la Russia ha trasportato unità abitative prefabbricate in un aeroporto siriano e consegnato sistemi portabili per il controllo del traffico aereo. Le mosse rappresentano un'ulteriore complicazione per il segretario di Stato, John Kerry, e i suoi sforzi per ottenere il sostegno del presidente russo, Vladmir Putin, per una soluzione diplomatica in Siria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS