Navigation

Usa: ricerche su supervirus possono essere pubblicate

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 marzo 2012 - 21:12
(Keystone-ATS)

Le ricerche sul cosiddetto supervirus, una variante dell'H5N1 responsabile dell'influenza aviaria, possono essere pubblicate. Il National Science Advisory Board for Biosecurity, il comitato scientifico per la biosicurezza americano, è tornato sui propri passi e, dopo aver sospeso in gennaio la pubblicazione degli studi perché ritenuta pericolosa, ha stabilito che le ricerche possono essere rese pubbliche.

I chiarimenti e le ulteriori informazioni ricevute dalle due squadre di ricercatori, una americana e una olandese, "hanno cambiato il calcolo dei rischi e dei benefici" derivanti dalla pubblicazione degli studi stessi, ha affermato il comitato in una nota riportata dalla stampa americana.

L'inversione di rotta arriva al termine di un incontro a Washington. "I dati riportati nelle versioni riviste delle ricerche non forniscono informazioni che possono condurre a un immediato cattivo uso delle ricerche", ha spiegato il comitato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?