Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'inviato speciale statunitense per Afghanistan e Pakistan, Daniel F. Feldman, ha annunciato ieri sera a sorpresa l'intenzione di abbandonare il suo incarico per ritornare al settore privato. Lo scrive oggi il portale di notizie afghano Khaama Press.

Intervenendo in un seminario sulla situazione in Afghanistan organizzato dall'Istituto per la pace degli Stati Uniti, non ha fornito spiegazioni per la sua rinuncia, limitandosi a sostenere che è sua intenzione dedicarsi ad attività non collegate con il settore governativo.

Commentando l'uscita di scena del Mullah Omar, morto tempo fa, Feldman ha detto che si tratta di un evento importante anche se momentaneamente ha complicato il processo di riconciliazione interafghano.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS