Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia ha accettato di riprendere i colloqui con gli Stati Uniti sulla sicurezza aerea nel corso della campagna di bombardamenti in Siria. Lo ha annunciato il Pentagono, ha indicato oggi la Bbc.

I colloqui "si dovrebbero tenere al più presto in questo fine settimana", ha detto il portavoce Peter Cook.

Una prima tornata di discussioni sulla sicurezza aerea si era concluso il primo ottobre scorso, con gli Americani che avevano lamentato che erano stati inconcludenti.

Ore dopo, un caccia americano era stato costretto a cambiare rotta per evitare di avvicinarsi troppo a un velivolo russo.

I colloqui, ha precisato la Bbc, dovrebbero essere incentrati sulla distanza minima tra gli aerei americani e quelli russi, sulla lingua e le frequenze radio che gli equipaggi dovrebbero utilizzare per le comunicazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS