Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La giustizia Usa ha incriminato oltre 400 persone per truffe legate al sistema sanitario e alla prescrizione di oppiacei. Nell'immagine, l'attorney general Jeff Sessions.

KEYSTONE/EPA/JIM LO SCALZO

(sda-ats)

La giustizia Usa ha incriminato oltre 400 persone per truffe legate al sistema sanitario e alla prescrizione di oppiacei per un totale di 1,3 miliardi di dollari.

Lo ha annunciato l'attorney general Jeff Sessions, sostenendo che si tratta della "più grande operazione contro una frode sanitaria nella storia americana".

Tra le persone coinvolte 120 sono accusate di aver prescritto e distribuito narcotici. Un centro di riabilitazione in Florida è sospettato di aver reclutato tossicodipendenti con biglietti regalo e visite a strip club per ottenere 58 milioni di dollari derivanti da falsi trattamenti e test.

Sessions ha riferito che circa 300 fornitori di assistenza sanitaria saranno sospesi o esclusi dalla partecipazione a programmi federali del settore.

SDA-ATS