Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tutti pensavano che fosse un anziano signore con poche risorse economiche, al limite della povertà: in realtà Jack McDonald, avvocato di origine canadese morto a Seattle all'età di 98 anni, era un multimilionario che ha deciso di vivere in maniera spartana per donare tutti i suoi soldi ad associazioni benefiche della sua città. Solo pochi membri della famiglia sapevano che l'uomo non solo era ricchissimo, ma anche molto generoso.

McDonald, morto nel mese di settembre, ha infatti lasciato tutti i suoi averi, 188 milioni di dollari, a un ospedale per bambini, all'esercito della salvezza e alla facoltà di legge dell'università cittadina. Secondo quanto riportato dai media statunitensi, si tratta del più grande dono filantropico nello stato di Washington registrato quest'anno, e il sesto maggiore del Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS