Navigation

Usa: settembre, disoccupazione scesa a 7,2%

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2013 - 15:02
(Keystone-ATS)

La disoccupazione negli Stati Uniti è scesa al 7,2% a settembre, oltre le attese. Lo ha comunicato oggi il Dipartimento al lavoro americano.

Il tasso di disoccupazione è dunque sceso più di quanto si attendesse nelle previsioni nonostante il numero di nuovi posti di lavoro creati sia stato di appena 148.000 unità, decisamente meno delle stime degli analisti che parlavano di almeno 180.000 unità.

Secondo gli osservatori, il dato di oggi dovrebbe avere l'effetto di ritardare l'"exit strategy" della Fed dalle misure straordinarie per sostenere ripresa e occupazione. La banca centrale nella riunione della prossima settimana dovrebbe quindi confermare il programma di acquisto di titoli per 85 miliardi di dollari al mese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.