Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Walter Shaub, direttore dell'Ufficio per l'etica di governo negli Stati Uniti, il cui compito è prevenire il conflitto di interessi nel ramo esecutivo, ha rassegnato le dimissioni sei mesi prima della scadenza naturale del suo incarico.

In una lettera Shaub ha annunciato che lascerà il posto il prossimo 19 luglio e che andrà a lavorare nel settore non-profit.

Negli ultimi mesi Shaub non ha mancato di pungolare il presidente Donald Trump, in particolare sulla gestione del suo business.

Sul suo profilo Twitter Shaub ha comunicato di aver accettato un incarico presso il gruppo non-profit "Campaign Legal Center" come responsabile del suo ufficio etico. Nella lettera con cui informa il presidente Donald Trump della sua decisione non viene precisata una ragione per le dimissioni.

SDA-ATS