Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un inverno rigidissimo quello scorso per Boston, segnato da abbondanti e continue nevicate che avevano innescato situazione di emergenza dopo situazione di emergenza.

E i segni sono rimasti fino ad oggi, quando il sindaco della capitale del Massachussetts, Martin Walsh, ha dichiarato definitivamente sciolto un mega-cumulo di neve ereditato dall'inverno.

La neve era stata accumulata in un luogo specifico della città man mano che questa veniva ripulita. Non neve candida e "pura" chiaramente, ma un misto di sporcizia e spazzatura che era poi rimasta "incastonata" in questa sorta di collina ghiacciata. Solo adesso - a metà luglio - si può dire "spazzata via", dalle temperature estive però. L'annuncio ufficiale lo ha dato il sindaco, con un tweet.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS