Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le soldatesse troppo belle non sono convincenti, e per questo non dovrebbero essere protagoniste delle foto usate dall'esercito statunitense per spiegare il ruolo che rivestono. È la teoria del colonnello Lynette Arnhart, esperta di comunicazione dell'US Army.

Secondo lei, infatti, è sbagliato utilizzare foto di donne soldato avvenenti e perfettamente in ordine, poiché risultano meno convincenti e distolgono l'attenzione dal contenuto del messaggio.

"In generale - ha spiegato - le donne brutte vengono percepite come competenti, mentre per quanto riguarda le più attraenti, si dà per scontato che usino la propria bellezza per farsi strada".

Le critiche alle 'belle in divisa' hanno immediatamente scatenato un dibattito sul web. Mentre il portavoce della Difesa, George Wright, ha tenuto a precisare che i commenti di Arnhart riflettono le sue opinioni personali e non rappresentano in alcun modo la posizione ufficiale del ministero.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS