Navigation

Usa: sondaggio, crolla sostegno neri per Biden

La strada per il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden è in salita KEYSTONE/AP/Gerald Herbert sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 febbraio 2020 - 15:06
(Keystone-ATS)

La strada per la nomination si fa in salita per Joe Biden anche in South Carolina, dove il 29 febbraio conta di rifarsi dopo le imbarazzanti sconfitte nelle primarie democratiche in Iowa e New Hampshire.

Un nuovo sondaggio della Quinnipiac University mostra che il suo sostegno tra i neri, che in questo Stato rappresentano circa il 60% dell'elettorato democratico, è crollato a livello nazionale dal 49% al 27%.

Inoltre due dirigenti afro-americani del partito in South Carolina hanno dato il loro endorsement a Pete Buttigieg, anziché a lui. "Non so quanto realmente solido supporto abbia mai avuto", ha commentato Ja Moore, uno dei due neri che sostiene Mayor Pete dopo aver partecipato martedì ad un evento di Biden senza uscirne convinto.

Nella media di RealClearPolitics l'ex vicepresidente è sempre in testa in South Carolina col 31% ma un ulteriore ostacolo ad un suo trionfo sono i voti che gli drena il miliardario Tom Steyer, secondo con il 18,5%, davanti a Bernie Sanders col 17%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.