Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: sostituzione giurato, slitta inizio processo El Chapo

Il signore della droga Joaquin "El Chapo" Guzman.

KEYSTONE/AP/EDUARDO VERDUGO

(sda-ats)

Le dichiarazioni di apertura nel processo a New York contro il signore della droga messicano Joaquin 'El Chapo' Guzman sono slittate a causa di un problema che ha coinvolto un membro della giuria.

Secondo i media Usa, uno dei giurati si è ritirato poco prima dell'inizio del processo, ma rimane il mistero sulle motivazioni. Il giudice sta già lavorando per sostituirlo, tuttavia non è chiaro quanto tempo servirà.

Nel frattempo il legale del capo del cartello, Sinaloa Eduardo Balarezo, entrando nella blindatissima corte di Brooklyn ha detto che è pronto a difendere il suo cliente. Gli Usa, durante la pratica per l'estradizione, si sono impegnati con il governo messicano a non applicargli la pena di morte ma, se verrà condannato, El Chapo rischia di passare il resto della sua vita dietro le sbarre.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.