Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due persone sono morte e altre due sono rimaste ferite nel corso di una sparatoria davanti agli uffici dell'Irs (il fisco americano) a Salinas, in California. Il killer è un uomo di 50 anni la cui moglie è in condizioni critiche in ospedale e ha già confessato.

Le autorità locali hanno spiegato come si tratti di una tragedia in ambito familiare. L'omicida avrebbe seguito la moglie, 32 anni, da cui era separato, fin nel parcheggio prima di aprire il fuoco contro di lei e gli altri membri della famiglia. Secondo la polizia, la donna si era trasferita da Garden Grove a Salinas proprio per allontanarsi dal marito.

Tra i feriti c'è anche il cugino della moglie, di 28 anni, mentre sono morti gli zii della donna, rispettivamente di 64 e 51 anni.

"È un caso di violenza domestica", ha detto il comandante della polizia di Salinas, Vince Maiorana, precisando che il killer si è immediatamente arreso quando sono arrivati gli agenti, e poi ha confessato il crimine. L'uomo è ancora sotto interrogatorio al Monterey County Jail per capire il movente della sparatoria.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS