Navigation

Usa: Stacey Abrams, valuto corsa come vicepresidente

L'ex deputata della Georgia Stacey Abrams sta pensando di correre per il ruolo di vicepresidente (foto d'archivio) KEYSTONE/FR171738 AP/MICHAEL A. MCCOY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 dicembre 2019 - 18:09
(Keystone-ATS)

Dopo la senatrice Kamala Harris, un'altra donna nera potrebbe correre come vice nella campagna presidenziale per i democratici: è l'ex deputata della Georgia Stacey Abrams, prima donna nera ad essere candidata come governatore del suo Stato, dove ha perso di poco.

È lei stessa a rivelarlo, come scrive il Washington Post. "Sono una donna afroamericana impegnata in un confronto sulla possibilità di essere la seconda in grado come leader del mondo libero e non diminuirò la mia ambizione o l'ambizione di qualsiasi altra donna di colore dicendo che è qualcosa che non desidererei fare", ha dichiarato.

Hanno detto invece di voler considerare come vice Kamala Harris, dopo il suo ritiro dalla corsa per la Casa Bianca, sia l'ex vicepresidente Joe Biden che la senatrice Elizabeth Warren. In attesa di sapere quindi chi vincerà la nomination "dem", sembra rafforzarsi l'ipotesi che il running mate sarà una donna nera, anche per intercettare un elettorato che potrebbe non riconoscersi nei frontrunner, tutti bianchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.