Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: Stormy Daniels contro Avenatti, causa contro mia volontà

La pornostar Stormy Daniels

KEYSTONE/AP/MARKUS SCHREIBER

(sda-ats)

Nuovi guai per l'avvocato di Stormy Daniels, la pornostar che sostiene di aver avuto una relazione con Donald Trump nel 2006.

La donna ha rivelato che il legale Michael Avenatti ha presentato la causa per diffamazione contro il presidente americano senza il suo permesso. "Michael è stato un grande difensore in molti modi e gli sono grata per avermi rappresentato aggressivamente nella mia lotta per far sentire la mia voce", ha commentato la pornostar. "Ma in un certo senso - ha aggiunto - non mi ha trattato con il rispetto che un avvocato dovrebbe mostrare verso un cliente".

Stormy Daniels ha spiegato di non aver ancora deciso come agire sulla sua rappresentanza legale, raccontando che Avenatti "ha parlato a mio nome senza la mia approvazione e ha presentato una causa per diffamazione contro Trump contro i miei desideri". Causa che ha perso il mese scorso, con il conseguente ordine di pagare le spese legali del presidente.

"Ha ripetutamente rifiutato di dirmi come è stato speso il fondo per la mia difesa legale - ha continuato la donna - ora ha lanciato un'altra campagna di crowdfunding usando il mio volto e il mio nome senza che gli abbia dato il permesso, attribuendomi parole che non ho mai scritto o detto".

Si tratta di un altro duro colpo per l'avvocato, diventato famoso proprio per la difesa della tempestosa Daniels e che ora aspira addirittura a sfidare Trump nella corsa alla Casa Bianca del 2020.

Nell'ultimo mese Avenatti è stato arrestato a Los Angeles con l'accusa di violenze domestiche (che lui nega) e si è visto respingere da un giudice la richiesta di bloccare lo sfratto di uno studio legale che porta il suo nome a Newport, in California.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.