Nidal Hasan è stato riconosciuto colpevole di tutti i capi d'accusa mossi nei suoi confronti, ovvero 13 accuse di omicidio premeditato e 32 di tentato omicidio premeditato. È il verdetto raggiunto dalla giuria su Hasan, l'autore della strage di Fort Hood. Hasan rischia ora anche la pena di morte. Da lunedì inizieranno le consultazioni per stabilire la pena.

Il 5 novembre 2009 una persona in uniforme ha aperto il fuoco su militari e civili. L'autore della strage è risultato essere il maggiore Nidal Malik Hasan, medico psichiatra di discendenze mediorientali con vent'anni di servizio, in procinto di partire per l'Iraq.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.