Ronald Lee Haskell, l'uomo catturato dopo che aveva ucciso in Texas quattro bambini e due adulti, non è il padre delle piccole vittime. La rettifica arriva dalla polizia locale, secondo cui il killer sarebbe comunque probabilmente un parente. Nella strage, precisa la polizia, sono rimasti uccisi entrambi i genitori dei 4 bambini

Una vera e propria esecuzione. L'uomo sospettato di aver ucciso in Texas sei persone, tra cui quattro bambini, ha prima legato le vittime, poi le ha fatte mettere faccia a terra e infine le ha freddate ognuna con un colpo alla testa. Sono gli ultimi agghiaccianti dettagli rilasciati dalla polizia. Sembra inoltre che il killer, Ronald Lee Haskell, fosse separato da una donna imparentata con la coppia uccisa. La donna attualmente vive in un altro Stato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.