Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il pastore di una chiesa di Norwalk, alle porte di Los Angeles, in California, è stato arrestato con l'accusa di aver stuprato più di una ventina di parrocchiane.

Gli abusi - secondo l'ufficio dello sceriffo di Los Angeles - sono stati perpetrati per quasi dieci anni tra il 2004 ed il 2012, soprattutto su donne immigrate clandestine.

Le vittime sarebbero quasi tutte di origine latina e molte di loro, essendo entrate negli Usa clandestinamente, avevano paura di denunciare i fatti.

L'uomo è Jorge Juan Castro, 53 anni: secondo lo sceriffo, aveva minacciato le donne di età compresa tra i 18 ed i 39 anni di denunciare il loro 'status' di clandestine se avessero fatto parola delle violenze.

Ma le parrocchiane si sono confidate con una terza persona che ha allertato le autorità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS