Navigation

Usa: sventato falso attentato con autobomba, un arresto

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2010 - 09:08
(Keystone-ATS)

SAN FRANCISCO - Le forze di polizia americane hanno sventato un attentato con una autobomba a Portland, in Oregon. Secondo quanto riferisce il sito della tv FoxNews, citando i magistrati inquirenti federali, si sarebbe però trattato di un falso ordigno, fornito dalla polizia come esca.
Un 19enne americano di origine somala è stato arrestato alle 17,40 ora locale (l'una e 40 di notte in Svizzera) dalla polizia di Portland e dall'Fbi. L'uomo aveva tentato con un cellulare di far esplodere un camioncino che credeva contenesse una bomba in occasione della cerimonia di inaugurazione di un albero di Natale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?