Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governatore della Florida Rick Scott ha dichiarato lo stato di emergenza per l'arrivo della tempesta tropicale Erika, che ha già provocato quattro morti e molti danni nell'isola caraibica di Dominica.

Anche il presidente americano Barack Obama è stato informato sugli ultimi aggiornamenti della situazione.

Secondo gli esperti del National Hurricane Center di Miami, la tempesta dovrebbe colpire lo stato lunedì. Erika sta ora costeggiando il litorale del Golfo del Messico e poi raggiungerà la Florida a nord di Tampa.

Il meteorologo James Franklin ha spiegato che le prossime 24 ore saranno cruciali per lo sviluppo della tempesta. "La tendenza segnala una graduale diminuzione - ha precisato - Ieri parlavamo di un uragano, oggi di una tempesta tropicale". Ma c'è ancora incertezza sulla traiettoria di Erika, ed è troppo presto anche per stimare il livello delle precipitazioni che colpiranno la Florida.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS