Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Michael Sigala, un uomo di 32 anni condannato a morte per l'omicidio di un giovane nel 2000 nei pressi di Dallas, è stato giustiziato ieri sera in Texas con una iniezione mortale. Lo hanno reso noto le autorità penitenziarie dello stato.
Nel 2000 Sigala, all'epoca 22enne, entrò nell'appartamento di una coppia, uccise il marito e violentò la moglie. Fu scoperto un paio di mesi dopo, attraverso gli oggetti che aveva rubato nella casa delle vittime e rivenduto.
Si tratta della terza esecuzione capitale in Texas nel 2010.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS