Navigation

Usa: tornado investe Tennessee, almeno 22 morti

Un potente tornado ha seminato morte e distruzione la notte scorsa a Nashville. KEYSTONE/AP/Alex Carlson sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2020 - 20:21
(Keystone-ATS)

Almeno 22 morti, decine di feriti e 50'000 famiglie senza luce. È drammatico il bilancio del tornado che nella notte ha colpito la regione centrale del Tennessee, travolgendo la città di Nashville.

Secondo le autorità locali - come riporta Nbc News - i decessi sono avvenuti in almeno quattro contee, tra cui quella di Davidson, dove si trova Nashville, e ancora Putnam, Benton e Wilson. E il numero delle vittime potrebbe salire ancora come ha confermato il governatore Bill Lee, che ha dichiarato lo stato di emergenza. "Abbiamo perso vite in tutto lo stato", ha spiegato, facendo sapere che oltre ai morti confermati, "ci sono persone scomparse". Inoltre, una prima stima parla di circa 45 edifici crollati.

"Voglio inviare i miei migliori auguri al grande popolo del Tennessee dopo l'orrendo tornado" che lo ha colpito, ha affermato il presidente statunitense Donald Trump, annunciando che visiterà lo stato alla fine della settimana. "Stiamo lavorando con i vertici statali, incluso il grande governatore Lee, per assicurarci che tutto sia fatto correttamente - ha sottolineato. La Fema è già sul campo e io ci andrò venerdì".

Il Tennessee è uno degli stati dove si vota nel Supertuesday (in palio ci sono 64 delegati), e con decine di case ed edifici danneggiati i funzionari statali stanno facendo tutto il possibile per assicurarsi che gli elettori possano recarsi regolarmente alle urne.

"Ieri sera è stato un promemoria di quanto sia fragile la vita", ha detto il sindaco di Nashville John Cooper, spiegando che il personale di soccorso in città sta continuando ad esaminare gli edifici crollati per garantire che non ci siano dispersi. "Non è stato possibile fermarlo", ha aggiunto.

Tra le zone più colpite ci sono Mount Juliet e Lebanon, alla periferia della città. Danneggiato anche l'aeroporto John C. Tune, scalo cittadino insieme al Nashville International di West Nashville. L'aeroporto, che ora è chiuso a tempo indeterminato, "ha subito danni significativi a causa del maltempo", ha spiegato il portavoce Kym Gerlock, precisando che diversi hangar sono stati distrutti e le linee elettriche interrotte, pur se non sono riportati feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.