Navigation

Usa: Trump, bando musulmani sostituto da misure mirate

L'amministrazione Trump si prepara a sostituire il controverso bando agli arrivi da sei Paesi musulmani con restrizioni mirate che riguarderanno un numero maggiore Stati. KEYSTONE/AP/EVAN VUCCI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2017 - 14:47
(Keystone-ATS)

L'amministrazione Trump si prepara a sostituire il controverso bando agli arrivi da sei Paesi musulmani con restrizioni mirate che riguarderanno un numero maggiore Stati, in totale otto o nove.

Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali invece di vietare del tutto gli arrivi dai sei Paesi, il nuovo ordine prevede restrizioni mirate che variano da Stato a Stato. Le nuove regole dovrebbero essere annunciate entro domenica, quando scadranno i 90 giorni del bando attuale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo