In barba alle proteste ambientaliste, Donald Trump ha avviato la costruzione di una sezione del muro col Messico nell'Organ Pipe Cactus national monument, nell'Arizona meridionale, una riserva riconosciuta dall'Unesco e una delle aeree Usa più biologicamente diverse.

Si tratta di una parte dei 280 km di barriera finanziati con i 3,6 miliardi di dollari stornati dal bilancio del Pentagono grazia alla dichiarazione di emergenza nazionale.

"Creare un muro in questi posti preziosi sarà un errore colossale e una tragedia nazionale", ha commentato Amanda Munro, del Southwest Environmental Center.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.