WASHINGTON - È morto oggi dopo aver ricevuto un'iniezione letale Lawrence Reynolds, il condannato a morte che la settimana scorsa aveva cercato di suicidarsi ingerendo una grande quantità di medicine nella sua cella.
L'uomo, 43 anni, condannato nel 1994 per omicidio, è stato salvato dai medici dopo il tentato suicidio. Quindi è stato ricoverato all'ospedale, da dove è stato dimesso oggi per andare a morire per mano del boia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.