Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Le vendite di case nuove negli Usa in giugno sono salite del 24% a un tasso annualizzato di 330.000 unità. Lo comunica il Dipartimento del commercio.
I livelli di vendite di case nuove in giugno restano comunque ai minimi: quota 330.000 è infatti il secondo livello più basso dal 1963. Ma il forte aumento registrato - affermano gli analisti - offre barlumi di speranza e la borsa ha reagito al rialzo.
Nel diffondere i dati relativi a giugno, il Dipartimento del Commercio ha rivisto al ribasso quelli di maggio, durante il quale le vendite di case nuove sono scese del 36,7% a 267.000 unità contro il -32,7% a 300.000 precedentemente previste.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS