Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A 91 anni è una delle donne più prolifiche degli Usa, con un numero record di discendenti: 126 per l'esattezza, tra figli, nipoti, pronipoti. E con cinque altri piccoli in arrivo da parte di seconde nuore, figlie di figli e così via.

La singolare storia di Peggy Koller, di Blue Bell in Pennsylvania, corredata di foto della sua "tribù'" è balzata sulle pagine di tutti i giornali Usa. E racconta che in realtà la donna da giovane voleva farsi suora.

Ma, cresciuta da figlia unica, una volta sposatasi decise che i suoi figli avrebbero avuto fratelli, sorelle e un "senso di famiglia" grande e rassicurante. Peggy abbandonò l'idea del convento nel 1942 per sposare William Koller, morto alcuni anni or sono: oggi, settanta anni dopo, la matriarca conta al suo attivo 11 figli, 56 nipoti e 59 pronipoti.

I familiari la descrivono come una nonna energetica, attiva, che ancora guida l'auto a partecipa a molte delle grandi riunioni della famiglia. "Ho due imminenti party di laurea per due nipoti - ha detto ai media americani - un matrimonio in New Jersey questa settimana e mia figlia sta organizzando una festa per sua nuora che avrà un bambino. È la mia vita e io cerco di andare a tutti questi eventi".

SDA-ATS