Navigation

Usa: Washington, Corte appello blocca legge più dura su armi

La questione potrebbe finire davanti alla Corte suprema (foto d'archivio). KEYSTONE/AP/J. SCOTT APPLEWHITE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2017 - 08:24
(Keystone-ATS)

Le autorità di Washington non potranno applicare la recente legge che limita la possibilità di portare armi nascoste nei luoghi pubblici della capitale alle persone che dimostrano una "buona ragione" per far scattare il divieto.

La Corte d'appello federale di Washington si è rifiutata infatti, senza spiegazioni, di rivedere il caso dopo che un collegio di tre giudici aveva bocciato la legge in luglio.

Ora la città, spiega il Wp, ha sette giorni di tempo per decidere se chiedere alla Corte federale di congelare la decisione mentre valuta un ricorso alla Corte suprema.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo