Navigation

Usa: Washington Post, bin Laden voleva uccidere Obama

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 17:29
(Keystone-ATS)

Osama bin Laden voleva uccidere il presidente americano, Barack Obama, e l'allora capo delle forze Usa e della Nato in Afghanistan, Davide Petraeus, oggi numero uno della Cia. È quanto emerge - secondo quanto riporta il Washington Post - da alcuni documenti ritrovati nel covo del leader di al Qaeda in Pakistan.

Finora l'amministrazione Obama ha sempre negato che nei confronti del presidente e di Petraeus ci fosse stato un complotto o una minaccia seria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?