Monta la rabbia in America per il verdetto che ha assolto George Zimmerman, la guardia volontaria che il 26 febbraio dello scorso anno a Sanford, Florida, uccise con un colpo di pistola il giovane afroamericano Trayvon Martin, che era disarmato.

Un'ondata di manifestazioni già dalla notte e dalle prime ore del mattino sta interessando tutto il Paese: da Sanford, dove sono avvenuti i tragici fatti, a New York, Washington, Tampa, Philadelphia, San Francisco.

Per il momento si tratta di proteste pacifiche e non si registra alcun arresto. Ma nel corso della giornata si temono incidenti.

I manifestanti - non solo afroamericani - lanciano accuse di razzismo e lo slogan più diffuso è "in questo Paese c'è giustizia solo per i bianchi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.