Navigation

Usa 2012: Gingrich favorito in South Carolina

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2012 - 16:22
(Keystone-ATS)

L'ex speaker della Camera, Newt Gingrich, è in testa ai sondaggi in South Carolina e sembra avviato a vincere, riaprendo la corsa alla nomination repubblicana per la Casa Bianca. Ma Gingrich è molto indietro nei sondaggi che lo oppongono al presidente americano Barack Obama: mentre l'ex governatore del Massachussets Mitt Romney, il maggiore avversario di Gingrich, in alcuni sondaggi supera Obama nelle preferenze, in tutte le rilevazioni l'ex speaker della Camera è molto indietro.

In base a un sondaggio di Fox News condotto fra il 12 e il 14 gennaio, e riportato dal "Washington Examiner", Obama raccoglie il 51% dei consensi degli americani, contro il 45% di Romney e il 27% di Gingrich. Secondo un sondaggio CBS-"New York Times", a esprimersi a favore di Obama è invece il 38% degli americani, a fronte del 21% delle preferenze raccolte da Romney e il 17% di Gingrich. Il sondaggio di PPP del 13-17 gennaio evidenzia dal canto suo il 47% dei consensi per Obama, il 35% per Romney e il 26% per Gingrich. "L'America non ama Romney ma odia Gingrich", evidenzia il "Washington Examiner".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?