Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"La mia missione non è solo quella di rimettere la gente al lavoro, ma di ricostruire un'economia perchè quel lavoro paghi": così il presidente americano, Barack Obama - alla luce del nuovo deludente dato sulla disoccupazione - si rivolge agli americani nel tradizionale messaggio settimanale, puntando il dito contro il Congresso incapace di varare le leggi messe a punto dalla sua amministrazione per sostenere la ripresa e creare più posti di lavoro.

L'accusa del presidente statunitense è chiaramente rivolta ai repubblicani, criticati per fare un ostruzionismo fine a sè stesso, e per privilegiare le ragioni elettorali su quelle di interesse nazionale.

"Per mesi ho spinto il Congresso a varare parecchie proposte di buon senso che ci possano permettere di ricostruire la nostra economia", afferma Obama. "Per mesi - aggiunge - ho chiesto al Congresso di prendere la metà dei soldi che non spenderemo più per le guerre e di usarle per rilanciare la nostra economia. Per mesi ho chiesto di estendere l'aiuto finanziario offerto agli studenti". Obama invece attacca il suo rivale Mitt Romney accusandolo di non avere un piano per ricostruire l'economia, ma solo un piano per vincere le elezioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS